8 giugno 2019

Il piccolo popolo delle Foreste Casentinesi

Difficoltà: Medio (E)
Durata: 4-4,5 h
Lunghezza: 12.6 km
Dislivello: +/- 870 m

Mappa Itinerario

  • Lunghezza: 12.6 km
  • Dislivello: +/- 870 m
  • Durata: 4-4,5 h
  • Difficoltà: Medio (E)

Punto di Incontro

  • Ritrovo ore:  15.00

Durante questa escursione attraverseremo ambienti diversi fra loro, alla scoperta della biodiversità entomologica del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Il punto di ritrovo e partenza è presso l’Agriturismo Poderone. Una comoda strada forestale prima e un sentiero tutto in discesa poi, ci faranno attraversare un primo tratto di bosco di latifoglie, ai cui margini farfalle e coleotteri svolazzano tranquilli in cerca di nettare. Una deviazione e si raggiunge Villaneta, a ridosso della foresta di Abete bianco di Campigna: conifera presente da ormai mille anni in questi territori e molto importante per un piccolo insetto che grazie alla melata d’abete riesce a regalarci un prodotto buonissimo e salutare.

E proprio a Campigna troveremo ad accoglierci Alessia Baccanelli (apicultrice) che ci introdurrà al meraviglioso mondo delle api: il Piccolo Popolo del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Questi insetti sociali sono estremamente utili e fondamentali per la biodiversità, non solo locale. Alessia saprà entusiasmarci con la sua arnia didattica ed i suoi racconti. Potrete acquistare i suoi prodotti una volti ritornati all’agriturismo Il Poderone.

Terminata la chiacchierata si riparte attraverso la scura foresta di Campigna, su percorsi non segnati, per giungere a Poggio Palaio: da qui è tutta discesa fino a guadagnare la strada forestale proprio nei pressi del podere Mandriacce. Una breve deviazione per raggiungere i ruderi di Cà Coloreta, dove sono posizionate le arnie di Alessia Baccanelli e Melindo (il papà), che ci spiegheranno altri aspetti del mondo delle api.

Ora non ci resta che tornare sui nostri passi e sorpassare di nuovo le Mandriacce: l’Agriturismo Poderone è di fronte a noi… pochi minuti e potremo ristorarci con un aperitivo a base di miele e prodotti tipici, preparati grazie all’abilità culinaria e alla sempre gradita accoglienza di Lorenzina e Nicola Benilli.

L’escursione si inserisce nel programma delle attività promosse dalla Carta del Turismo Sostenibile CETS, col sostegno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Itinerario: Poderone – Villaneta – Campigna – P.ggio Palaio – Mandriacce – Coloreta – Mandriacce – Poderone. 

Ritrovo: ore 15.00 c/o Agriturismo Poderone

Durata: 4h circa (più le pausa per l’incontro con apicultrice) – Difficoltà: Medio (E) – Lunghezza: 12,6km – Dislivello: +/- 870m

Costo: 15€/cad

Equipaggiamento: scarponi da trekking/escursionismo, pantaloni lunghi, pile/maglione legero, giacca impermeabile/gore-tex, cappellino/bandana, crema protettiva, zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro), ricambio completo da tenere in auto.

Al termine dell’escursione, possibilità di cenare presso l’agriturismo a prezzo convenzionato (indicare questa opzione nel form di prenotazione).

Tutte le escursioni si effettueranno con un numero minimo di 10 partecipanti.

Per motivi di sicurezza o in caso di maltempo il percorso, stabilito e comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida.

Iscriviti all’escursione

1 Elenco dei Partecipanti
2 Dati Capo Gruppo
3 Dichiarazione Consenso Informato
  • I dati obbligatori sono: Nome - Cognome - Età - Pasto (per iscrivere più partecipanti clicca il + a fianco della 1° riga)
    Nome*Cognome*CellulareEmailEtà*Pasto* 
    Aggiungi una nuova riga