22 giugno 2019

Into the wild: i Signori dell’aria

Difficoltà: Medio-Difficile (E -EE)
Durata: 6-6,5 h
Lunghezza: 11.5 km
Dislivello: +/- 850 m

Mappa Itinerario

  • Lunghezza: 11.5 km
  • Dislivello: +/- 850 m
  • Durata: 6-6,5 h
  • Difficoltà: Medio-Difficile (E -EE)

Punto di Incontro

  • Ritrovo ore:  9:00

Da sempre l’uomo è stato affascinato dal volo degli uccelli, ed in particolare dalla potenza e fierezza dei rapaci; i nobili li usavano per la caccia, riservando agli Imperatori ed ai Re il privilegio di utilizzare gli uccelli più abili e veloci.

Durante questa panoramica escursione a ridosso del lago di Ridracoli, proveremo ad osservare i movimenti dei rapaci diurni che cercano le loro prede sorvolando i prati di San Paolo in Alpe e le foreste di faggio e carpino che ricoprono i monti circostanti.

Punto di partenza sarà Ridracoli, presso il parcheggio del Museo delle Acque “Idro”. Ci si incammina lungo il Sentiero Natura fino a giungere alla strada che conduce ad alcune opere idrauliche a servizio del canale di gronda. Da lì si prosegue per il sentiero CAI (salendo) ed incontrando lungo il cammino i resti dei vari ruderi che un tempo erano animati dal lavoro e dalle voci dei montanari: anche allora come oggi è possibile vedere nei cieli Poiane, Gheppi, Astori e altri rapaci diurni intenti a cercare prede.

Si giunge così a San Paolo in Alpe, pianoro erboso noto a escursionisti e naturalisti per essere spesso frequentato da animali selvatici: il nostro obiettivo di oggi sono i rapaci diurni… e chissà che non ci venga a trovare l’Aquila reale!

Il ritorno verso Ridracoli avverrà per sentiero non segnato, lungo l’ormai famoso “Crinale delle Vacche“, con una impareggiabile vista verso il lago e le pareti a precipizio su cui il Falco pellegrino trova i siti idonei per la nidificazione.

L’escursione si inserisce nel programma delle attività promosse dalla Carta del Turismo Sostenibile CETS, col sostegno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

Itinerario: Ridracoli – San Paolo in Alpe – “crinale delle vacche” – Ridracoli

Ritrovo: ore 9.00 c/o parcheggio Museo delle Acque Idro, Ricdracoli (coord. 43.883788, 11.835235)

Costo: 15€/cad

Equipaggiamento: scarponi da trekking/escursionismo, pantaloni lunghi, maglietta, pile, giacca impermeabile/gore-tex, copricapo (bandana/cappellino), crema protettiva, zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro), ricambio completo da tenere in auto.

Tutte le escursioni si effettueranno con un numero minimo di 10 partecipanti.

Iscriviti all’escursione

1 Elenco dei Partecipanti
2 Dati Capo Gruppo
3 Dichiarazione Consenso Informato
  • I dati obbligatori sono: Nome - Cognome - Età (per aggiungere partecipanti cliccare il + a fianco della prima riga)
    Nome*Cognome*CellulareEmailEtà* 
    Aggiungi una nuova riga