21 giugno 2020

La Foresta di Karl

Difficoltà: Medio (E)
Durata: 8 h
Lunghezza: 13 km
Dislivello: +/- 815 m

Mappa Itinerario

  • Lunghezza: 13 km
  • Dislivello: +/- 815 m
  • Durata: 8 h
  • Difficoltà: Medio (E)

Punto di Incontro

  • Ritrovo ore:  9.00

Eccoci all’inzio dell’estate.

Iniziamo la stagione estiva con un’escursione nel versante toscano del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, in unambiente che si è preservato fino a noi grazie al lavoro insostituibile di un selvicoltore venuto dalla Boemia e chiamato dal Granduca Leopoldo II di Toscana. Il nome di questo tecnico formidabile è Karl Siemon, che si affezionò a tal punto delle foreste casentinesi da vivere stabilmente in questo territorio e italianizzando il nome in Carlo Siemoni (alcuni suoi eredi ancora vivono qui).

Punto di ritrovo è l parcheggio del ristorante Il Capanno, dopo le Tre Cascate di Badia Prataglia. Ci incamminiamo subito per semplice sentiero che dopo qualche decina di minuti si arrabbia un po’ facendo sentire la sua pendenza: arriviamo ad un quadrivio e proseguiamo per il sentiero che, dopo alcuni sali scendi, ci porta a Poggio Tre Confini.

Da qui si scende fino al sentiero 00, strada forestale, che in breve ci porta al Rif. Fangacci. Pausa pranzo.

Poi si sale ancora per guadagnare la cima di Monte Penna, uno dei balconi più straordinari del Parco Nazionale. Ritorniamo per un po’ sui nostri passi e poi prendiamo il sentiero che, scendendo, ci riconduce al punto di partenza.

Itinerario: rist. Il Capanno – P.ggio Tre Confini – Rif. Fangacci – Monte Penna – rist. Il Capanno

Ritrovo: ore 9.00 c/o parcheggio ristorante Il Capanno (Badia Prataglia)

Durata: 8h circa – Difficoltà: Medio (E) – Lunghezza: 13km – Dislivello: +/- 815m

Costo: 15€/cad

Equipaggiamento: scarponi da trekking/escursionismo, pantaloni lunghi, pile/maglione, giacca impermeabile/gore-tex, cappellino/bandana, crema protettiva, zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro), ricambio completo da tenere in auto.

Pranzo al sacco.

Per motivi di sicurezza o in caso di maltempo il percorso, stabilito e comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida.

La partecipazione all’escursione sarà subordinata all’accettazione delle misure di sicurezza volte al contenimento del contagio Covid-19: in seguito all’invio della mail riceverai “Vademecum” e “Regolamento di escursione in fase Covid”. SEI TENUTO A LEGGERLI ATTENTAMENTE, STAMPARLI, COMPILARE I CAMPI RICHIESTI, FIRMARLI E CONSEGNARLI ALLA GUIDA IL GIORNO DELL’ESCURSIONE.

Iscriviti all’escursione

1 Elenco dei Partecipanti
2 Dati Capo Gruppo
3 Dichiarazione Consenso Informato
  • I dati obbligatori sono: Nome - Cognome
    Nome*Cognome*CellulareEmailEtà 
    Aggiungi una nuova riga