1 maggio 2021

I due monti – Vena del Gesso Romagnola

Difficoltà: Medio-Difficile (E -EE)
Durata: 6-6,5 h
Lunghezza: 11 km
Dislivello: +/- 900 m

Mappa Itinerario

  • Lunghezza: 11 km
  • Dislivello: +/- 900 m
  • Durata: 6-6,5 h
  • Difficoltà: Medio-Difficile (E -EE)
  • Prezzo adulto: 15€

Punto di Incontro

  • Ritrovo ore:  9:00

I monti che disegnano i rilievi del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola non hanno cime molto alte, ma sanno comunque regalare anche agli escursionisti più esigenti emozioni uniche e scorci su panorami di incomparabile bellezza. In quest’inizo di primavera ci immergeremo nello scintillìo dei cristalli di gesso, dove le ginestre spandono il loro profumo nell’aria e il Gufo reale attende il buio per spiccare il volo in cerca di qualche preda.

Dopo il briefing iniziale al parcheggio FFSS di Brisighella, ci spostiamo verso la tenuta Cassano. Parcheggiate le vetture ci incamminiamo su comodi stradelli forestali attorno al monte Incisa. Giungiamo nei pressi di Cà Castellina e delle sue cave di “Lapis Specularis“: ancora qualche sali-scendi e giungiamo nei pressi della sella di Cà Faggia. Il sentiero si fa ancora semplice e ci porta al borgo de I Crivellari.

Ora con decisa salita, si avanza verso il Monte della Volpe dove sosteremo per il pranzo al sacco. Ora si riparte perchè ci aspettano altri sali-scendi, un po’ di tratti esposti (occhio a chi soffre di vertigini!), altro gesso brillante incastonato nelle grigie rocce, fioriture profumate, rettili guizzanti che si termoregolano al sole… e tanti panorami da catturare con lo sguardo.  Eccoci arrivati a Monte Mauro, il cui profilo inconfondibile ci ha sempre. accompagnato durante la giornata.

Un breve tratto su strada battuta e poi giù dritti in mezzo al bosco fino a raggiungere le nostre auto.

Itinerario: tenuta Cassano – Cà di Sasso – sella Cà Faggia – I Crivellari Monte della Volpe – Monte Mauro – tenuta Cassano

Ritrovo: ore 9.00 c/o parcheggio Stazione FFSS Brisighella (coord. 44.220838, 11.769881 / 44°13’15.0″N 11°46’11.6″E)

Equipaggiamento: scarponi da trekking/escursionismo, pantaloni lunghi, pile/maglione, giacca impermeabile/gore-tex, berretto/bandana, crema protettiva labbra/viso, zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro) e/o bevande calde, ricambio completo da tenere in auto.

Pranzo: al sacco

Per motivi di sicurezza o in caso di maltempo il percorso, stabilito e comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida.

Guida: Riccardo Raggi – Romagnatrekking® (abilitato L.R. ER 4/2000, professionista L.4/2013, iscritto al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche al n° ER296, assicurato RC, si rilascia regolare ricevuta fiscale)

Iscriviti all’escursione