Mappa

Dati tecnici

  • Lunghezza: 12.5 km
  • Dislivello: +/- 810 m
  • Durata: 7 h
  • Difficoltà: Medio (E)
  • Prezzo adulto: 15€
  • Prezzo bambino: 10€

Orario & Punto Ritrovo

  • Ritrovo ore:  9.00 c/o Ristorante Fiumicello

Questo tracciato ci porta indietro nel tempo, dove le testimonianze dell’uomo si svelano ad ogni passo. La prima sentinella di pietra a salutare i nostri passi  è il Molino Mengozzi: ancora perfettamente funzionante, era un tempo un riferimento importante per tutte le case sparse per la vallata (si dice che la sua macina produca la miglior farina di castagne… ed è vero!).

Lo lasciamo alle spalle percorrendo il panoramico sentiero parallelo al Fosso Fiumicello fino a guadagnare il profilo di crinale e giungere alla Colla di Pian di Mezzano. Da lì percorreremo il Sentiero degli Alpini (sent.301) dove il nostro sguardo potrà spaziare “sul filo del crinale” del Monte Ritoio dell’Avòrgnolo.

La veduta è straordinaria: potremo ammirare la vasta distesa forestale che copre tutto il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e la lunga cresta che divide la Romagna dalla Toscana.

L’immensa vallata di Celle si aprirà a noi, offrendoci la possibilità di avvistamenti faunistici degni di nota (ricordo che la zona è punto di censimento autunnale del cervo).

Guadagneremo la via del ritorno per il sentiero che, poco prima del passo della Braccina, scende verso Fiumicello, toccando gli scheletri delle case che un tempo erano animate dalle famiglie patriarcali che animavano la valle.

ITINERARIO: Fiumicello – Colla di Pian Mezzano – M.te Ritoio – M.te dell’Avòrgnolo – Fiumicello

PASTO: Al sacco 

EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO: pantaloni lunghi, maglietta e/o camicia a maniche lunghe, felpa o pile, giacca impermeabile, scarpe da trekking o comunque con suola scolpita, guanti, berretta, sciarpa, bastoncini da trekking, borraccia (min 1,5L), zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro), ricambio completo da tenere in auto

GUIDA: Riccardo Raggi, Guida Ambientale Escursionistica (abilitato L.R ER 4/2000, professionista L.4/2013, iscritto al registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche al n° ER206, dotato di Assicurazione RC, si rilascia regolare ricevuta fiscale).

N.B. Per motivi di sicurezza o in caso di maltempo il percorso, stabilito e comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida.

Iscriviti all’escursione